Testimonianze sul Coaching

Mi sono rivolto al Coaching per aiutarmi a ridefinire i miei obiettivi professionali, essendo alla ricerca di un cambiamento lavorativo e di nuove opportunità di carriera.

Intendevo acquisire tramite tale processo maggiore consapevolezza delle mie qualità e delle mie competenze per trovare la direzione più giusta per me e per propormi al meglio.

Alessandro è un Coach eccellente, che ci spinge a questionarci ed a riflettere su noi stessi e sui nostri desideri, ambizioni e caratteristiche per poi strutturare il tutto in un progetto coerente.

Consiglio senz’altro questo percorso a chi avesse bisogno di ridefinire i propri obiettivi e/o progetti.

(NdR condivisa con il Cliente: A distanza di circa 9 mesi dalla fine del percorso il Cliente ha scritto per condividere spontaneamente la sua felicità per aver raggiunto il suo traguardo.
Dopo essere stato coraggioso nel mettere da parte l’autocensura ed aver saputo riconoscere ciò che lo appassiona davvero professionalmente, è stato ancora più coraggioso e ha scelto di andare all’estero senza la famiglia per un percorso formativo di alcuni mesi.
Rientrato in Italia, ha trovato subito il lavoro a cui aspirava, ricevendo più di una proposta per posizioni stabili.
È stato una gioia leggere parole come “Sto da Dio. ” e “Va tutto a gonfie vele.”
Tanti complimenti e onore al tuo coraggio!)

Ho conosciuto Alessandro grazie ad un’iniziativa del mio datore di lavoro volta a supportare i People Manager attraverso sessioni di Coaching.

Non sapevo bene cosa fosse il Coaching, ma la sola parola mi creava una enorme diffidenza.

Alessandro è un ottimo coach, di grande esperienza e molto empatico e dal primo incontro è riuscito ad instaurare un canale di comunicazione molto diretto e sincero.

In pochi incontri (6 da 1,5 ore ciascuno) sono riuscito a trovare l’autostima, cosa che non avevo e che mi faceva essere preoccupato, frustrato e spesso timoroso nei rapporti con i miei collaboratori e con il mio Manager.

Gli incontri di Coaching mi hanno aperto una finestra su cosa voglia dire gestire risorse umane, su come sia importante affrontare nuove sfide lavorative, trovare soddisfazione dal lavoro che svolgo e tendere a migliorare il mio modo di rapportarmi e di raggiungere risultati.

Grazie, Alessandro.

Francesco

P.S.: Da appassionato tifoso consiglierei un po’ di sessioni di Coaching ai calciatori della mia amata A.S. Roma! :-)

Sono arrivato alle sessioni di Coaching attraverso un progetto avviato con grande intelligenza e lungimiranza nel mio ambito professionale ed a cui ho deciso di partecipare con entusiasmo.

Conoscevo già i principi teorici del Coaching, in quanto avevo ricevuto in precedenza della formazione in questa disciplina, ma le circostanze avevano fatto sì che non potessi praticare né come Coach né come Coachee.

Ho proposto come tema principale per il percorso di Coaching da fare insieme ad Alessandro quello della gestione del tempo e del suo bilanciamento tra attività lavorativa e vita privata. Ero convinto di aver già esplorato molte delle possibilità a mia disposizione e modulato già le possibili soluzioni. Di fatto avevo lanciato una sfida alla mia diffidenza verso la possibilità di riuscire a fare meglio. Eppure così è stato!

La vera differenza rispetto a tutte queste mie implicite resistenze l’ha fatta Alessandro. Infatti, è riuscito sempre a stimolare punti di vista e riflessioni originali, ancora “impensate”, che in effetti non avevo ancora esplorato. Ciò che più mi ha colpito è stata la sua capacità di adattamento alle mie richieste, in quanto è riuscito ad interpretare pienamente ciò di cui sentivo il bisogno, ovvero l’essere “provocato” a riflessioni nuove e “laterali”.

Dell’esperienza conserverò alcuni degli strumenti di riflessione che sono emersi nel corso delle sessioni e, su tutto, il promemoria esistenziale di tenere sempre in bella vista la mia “lista della Gioia”.

Grazie, Alessandro!

Conoscevo il Coaching solo per sentito dire, ma conoscevo Alessandro e mi sono fidata di lui quando, in un momento buio e complicato della mia vita, mi ha invitata a provare una sessione. In pochi mesi si era stravolto tutto: la famiglia, le aspirazioni professionali, l’autostima e la fiducia nel futuro. Avevo bisogno di riprendere coscienza di tante cose, a cominciare da chi fossi e di cosa fossi ancora capace di fare, anche nelle difficoltà.

Alessandro è stato un compagno di viaggio fidato e prezioso. Mi ha aiutato ad individuare, con delicatezza ma efficacia, i punti su cui lavorare. Le sue domande ed osservazioni mi hanno permesso di vedere le cose da una diversa prospettiva e sono state lo strumento che mi hanno consentito di farmi rinascere, anzi, di far nascere una nuova ME.

Ho riacquisito fiducia in me stessa e riscoperto la capacità di affrontare anche le situazioni difficili, facendo affidamento in primis sulle mie forze. Sono riemersi lati del mio carattere rimasti sopiti per molto tempo e che mi hanno permesso di raggiungere risultati sia in campo professionale che familiare. Ho deciso di cambiare, riprendendo in mano la mia vita, e di essere un modello ed un sostegno positivo per i miei figli.

Grazie Ale per il tuo aiuto. Sei una persona dotata di grande sensibilità e la passione e l’impegno che metti nel tuo lavoro sono il tuo punto di forza!

Consiglio vivamente il Coaching a tutti coloro che hanno dimenticato che il vero cambiamento avviene solo se parte da dentro.

Conoscevo il Coaching attraverso il mio percorso di studi, ma non lo avevo ancora contemplato come ulteriore strumento di risoluzione di problemi, seppure alcuni amici che già ne conoscevano gli effetti positivi me lo avessero suggerito.

Ho partecipato ad un evento sul Coaching organizzato da Alessandro, a seguito del quale c’era la possibilità di sperimentare una sessione e ho deciso di provarlo.

Lo strumento si è rivelato strategico, concreto ed efficace. Mi sono trovata benissimo e dopo mi sono sentita sollevata e soddisfatta. Infatti, mi ha aiutato a risolvere un problema professionale molto serio che ancora non ero riuscita a risolvere, offrendomi un ulteriore spazio di riflessione e autoconsapevolezza. Permettendomi di osservare la situazione da un punto di vista aggiuntivo, le mie risorse inespresse hanno preso forza. Così ho trovato il coraggio per fare quello che desideravo e l’ho fatto!

In futuro sicuramente utilizzerò il Coaching ogni volta che mi troverò nella condizione di volere quel particolare tipo di supporto e beneficio che lo strumento offre. Lo consiglio a tutti come percorso di crescita, autoconsapevolezza, scoperta di potenzialità inespresse e risoluzione di problemi.

Alessandro si è mostrato subito accogliente, comunicativo e competente. Ha messo in campo le sue qualità professionali ed umane. Tra noi si è creato un rapporto di stima, cordialità e riconoscimento reciproco, che considero molto positivo e proficuo.

Sono arrivato al Coaching perché mi sono trovato di fronte ad un bivio, il più importante della mia vita, in cui c’erano in gioco amore, famiglia, amici e lavoro. La decisione era difficile, perché i sentimenti si scontravano con la razionalità, e qualunque strada avessi preso avrebbe comportato perdite importanti e dolorose.
Ero disperato e confuso e, dopo un certo tempo, ho capito di non essere in grado di scegliere da solo. Avevo bisogno di un supporto esterno, neutrale, che mi aiutasse a fare un po’ di chiarezza per affrontare la scelta con maggiore consapevolezza.

Il Coaching mi ha aiutato a ragionare e mi ha guidato con metodo nella ricerca dei principali obiettivi e di come raggiungerli. E’ stata una sorta di torcia che ha illuminato meglio le zone in ombra della mia mente.
Alla fine ho deciso e questo era il mio traguardo. Da allora cerco di farmi domande più chiare, di essere un po’ più profondo, di ascoltarmi e darmi risposte sincere.

Oggi penso che chiunque possa trarre benefici da questo strumento in qualsiasi campo. Se sfruttato appieno, infatti, aiuta a chiarire le idee, a riordinare i pensieri, ad individuare gli obiettivi e le strade per raggiungerli. In poche parole, può migliorare la vita.

Alessandro mi ha fatto subito un’ottima impressione, sin dal primo contatto. E’ un uomo con grande sensibilità ed è stato capace di aiutarmi con delicatezza, ma anche con fermezza e determinazione. La sua capacità di ascoltare ed individuare i punti nevralgici, di stimolarmi a riflettere ed andare più a fondo, sono stati di grande aiuto.

Grazie Ale, sei speciale ed il tuo aiuto è stato davvero prezioso.

Ho esposto ad Alessandro il mio disagio e mi ha proposto di affrontarlo con una sessione di Coaching.

Mi lamentavo della mia bassa autostima. Le osservazione degli altri su alcune mie cose mi mettevano in crisi, facendomi provare rabbia e frustrazione e rendendomi aggressiva.

Una frase che ora ritorna prepotentemente nella mia mente come un mantra e mi aiuta ad avere più autostima”: così si può riassumere la mia sessione con Alessandro. Il bello è che la frase non è partita da lui, ma da una nuova consapevolezza di me che ho raggiunto alla fine di una sola sessione!

Consiglio il Coaching a tutti coloro che pensano di conoscere la ragione che frena un miglioramento desiderato, ma che non riescono ad eliminare tale ostacolo, perché con una semplicità disarmante potrebbero superarlo.

Tra pensieri e risate, saltare uno o più ostacoli con l’aiuto del Coach sarà un gioco da ragazzi. Superare dei seri blocchi con naturalezza è la chiave vincente del Coaching fatto con Alessandro.

La mia esperienza con Alessandro è stata eccezionale.

Alessandro è un coach intuitivo ed empatico. Lui stesso mi ha consigliato di intraprendere questo percorso quando gli ho confidato di non riuscire a risolvere alcuni problemi esistenziali (insoddisfazione lavorativa e delusioni amorose).

In principio avevo paura di perdere del tempo, poiché ero scettica riguardo alla tecnica applicata e non credevo potesse portare risultati tangibili. Invece, con lui mi sono sentita a mio agio sin da subito e il lavoro con lui è stato come un processo maieutico: mi ha aiutato a mettere ordine nei miei sentimenti, a capire le mie esigenze intime e a non aver paura di esprimerle, per avere una vita più autentica e consapevole.

Ciò che mi ha soddisfatto principalmente è stato che gli incontri mi hanno motivato ad agire per cambiare nella mia vita, ottenendo piccoli risultati, che spero portino grandi risultati in futuro.

Grazie per tutto.

Ho iniziato il mio percorso di Coaching dicendo: “Io non ho un obiettivo ben preciso. So che vorrei migliorare la mia vita, so di non essere infelice ma neanche così felice e ho spesso la sensazione che la vita mi scorra davanti e io la faccia andare”.

Quello che è accaduto durante gli incontri è che ho potuto apprendere, consapevolizzare e comprendere una serie di punti importanti sulla mia vita.

Ho capito molto meglio alcuni punti di forza che ho sempre dato per scontati, come una “parte di me”, senza che mi rendessi conto della loro forza, “unicità” e potenzialità, e ho preso consapevolezza di diversi aspetti della mia personalità e del mio modo di agire.
In questo modo ho potuto raggiungere una sensazione molto piacevole e sicuramente molto utile per affrontare qualsiasi obiettivo: avere una visione più completa del quadro generale e, soprattutto, avere gli strumenti per un maggior controllo delle situazioni, sia da un punto di vista pratico che “mentale”. Grazie a questo ho potuto cambiare subito alcuni miei comportamenti.

Ho capito anche l’importanza di fissarmi degli obiettivi, ma ancor di più ho riconosciuto di avere spesso una forte severità verso me stessa, per cui sto imparando a settare obiettivi realizzabili ed a sapermi “perdonare” ogni tanto.

Ho superato quella sensazione continua di “sto perdendo il mio tempo”, di accidia o di mancanza di concentrazione. Infatti, ho sviluppato una maggiore e migliore organizzazione del mio tempo.

Infine, ora dedico molto tempo a cercare azioni pratiche per “mettere a frutto” quanto ho capito, razionalizzato e consapevolizzato, in modo da metabolizzarlo e farlo diventare un “mio comportamento normale”, i cui benefici durino nel lungo termine.

In questo percorso Alessandro si è dimostrato un Coach estremamente professionale, competente e preparato.

Grazie!

Il Coaching non è stato il percorso che mi aspettavo. Credevo che il Coach mi avrebbe detto cosa fare e si sarebbe assicurato che lo avrei fatto. Non è stato così: non mi sono state offerte soluzioni predefinite, ma mi sono stati dati gli strumenti e il sostegno per trovarle e perseguirle, con i miei tempi e le mie risorse perché, anche se non lo sapevo, le risposte le conoscevo già.
Anche se perseguire i miei obiettivi non è stato sempre semplice e lineare, il percorso è stato sempre entusiasmante e ricco di spunti e possibilità.

Lo consiglierei proprio a tutti, e in particolare a chi ha difficoltà a raggiungere un obiettivo, a chi pensa di non riuscire trovare una soluzione da solo o fatica a prendere una decisione oppure a chi sente il bisogno di chiarirsi le idee e migliorare in un ambito della propria vita.
Per riuscire bastano un po’ di impegno, di disponibilità a cambiare e di onestà verso se stessi.

Alessandro è una persona speciale, con cui mi sono trovata subito a mio agio e con cui è stato facile relazionarsi, anche e soprattutto nei momenti in cui ho incontrato difficoltà.

Il Coaching è stato per me uno strumento di crescita e di comprensione di me stessa estremamente potente, interessante, utile e divertente.
Anche se sento che il mio nuovo cammino in realtà è appena iniziato, grazie a questa esperienza la mia vita è diventata più ricca di valori, passioni, significato e gioia.

Nell’insieme è stata un’esperienza molto bella e che in brevissimo tempo (non dà dipendenza!) mi ha cambiato la vita.

Tutto era nato per riconquistare un Cliente e mi sono ritrovato Cliente a mia volta…

Ho trovato questa avventura stimolante, divertente ma anche impegnativa e, a volte,  fortunatamente complessa.

Grazie al Coaching ho imparato a scrivere nero su bianco le cose che non vanno ed ho evidenziato in grassetto quelle che vanno, attingendo da queste ultime energia, voglia di migliorarmi, di relazionarmi e, soprattutto, di correggermi.

Dare alle situazioni la giusta importanza e priorità è stato un obiettivo che ho potuto raggiungere soltanto grazie al Coaching, per me un vero strumento di vita.

Questo strumento mi è stato “regalato” da una persona speciale, che ha saputo leggere tra le righe e che dal suo angolino ha ascoltato lasciando a me la possibilità e la capacità di agire.

A tutti coloro che, come me, hanno tante risorse, ma le nascondono sotto un mucchio di foglie morte consiglio una folata di vento fresco e innovativo… A tutte queste persone io consiglio l’esperienza del Coaching.

Grazie Ale.

Il Coaching è stato lo strumento per cercare le “mie” risposte alle “mie” domande. E’ uno strumento per approfondire la conoscenza con noi stessi; è il modo per riscoprire quale sia la nostra vera natura e per metterla a disposizione di noi stessi e degli altri.

Mi ha dato un metodo per diradare le nebbie, cercare la strada, salire sulla mia auto e ordinare le idee per guidare senza pilota automatico.

Mi ha fatto scoprire che dare valore al proprio modo di essere e tirar fuori quanto più di buono abbiamo dentro noi è già sufficiente per affrontare qualsiasi situazione della vita.

Quanto al Coach, è uno specchio che ti aiuta ad apprezzare la tua immagine riflessa: crudele la mattina, impegnativa durante la giornata e serena prima di andare a dormire.

Consiglierei il Coaching a chi ha voglia di ritrovarsi per riscoprirsi.

Per me il Coaching è un aiuto concreto che permette di raggiungere un obiettivo. Mi ha aiutato ad organizzare un piano di azioni da compiere ed a rendere conto dei risultati ottenuti.

Con il Coach si è creata una complicità. Mi sentivo ascoltata e aiutata. Si è creata una relazione di scambio.

Oggi non saprei prevedere quando e per cosa userei di nuovo il Coaching… non lo so ancora, ma sicuramente se ne sentirò il bisogno, lo userò di nuovo. E lo consiglierei a tutti, per qualsiasi tipo di situazione da risolvere.

Il Coaching è stato qualcosa che mi ha aiutata a capire ciò che volevo sia a livello professionale che nella mia vita personale.

Pensavo di non aver bisogno di fare una sessione di Coaching, perché non avevo grandi problemi da risolvere, non “stavo male”. Avevo solo poca voglia di studiare, ero solo incerta di cosa volessi fare nel mio futuro, avevo solo paura di chiamare o parlare con certe persone, niente di così grave. Però, queste cose non mi rendevano totalmente tranquilla, e così ho pensato che forse una chiacchierata con un Coach non mi avrebbe fatto male.

La cosa sorprendente è stata come da una semplice chiacchierata sono usciti quelli che erano i miei blocchi, le situazioni che dovevo tornare a controllare.

Ora ho chiari i miei obiettivi e soprattutto le motivazioni che mi spingono ad ottenerli. Ho cambiato il punto di vista su alcune cose e ho risolto un piccolo blocco, come quello di chiamare le persone al telefono, che però mi portava tanta ansia.

La cosa bella del percorso di Coaching che ho intrapreso è stata la discrezione del Coach e di tutto il percorso, e l’autonomia con cui io ora affronto le situazioni e con cui sto raggiungendo i miei obiettivi. Il Coach rimane comunque una figura presente pronta ad assicurarsi che tu rimanga in linea con le tue decisioni.

Consiglierei il Coaching a chiunque voglia migliorare un aspetto della propria vita, o voglia superare dei pensieri che gli impediscono di affrontare le situazioni nel giusto modo, o voglia trovare la motivazione per agire verso il raggiungimento di un obiettivo. Sicuramente nel momento in cui in futuro mi troverò ad affrontare una scelta importante, o sarò bloccata in una serie di pensieri negativi, farò un’altra sessione di Coaching.

Grazie infinite!

Le potenzialità di questo strumento sono enormi.

Preso a dosi personalizzate, e con l’opportuna apertura mentale, le sessioni di Coaching hanno avuto su di me tanti “effetti desiderati”: maggiore consapevolezza dei miei desideri profondi; la scoperta di quanto un semplice atto nella giusta direzione possa portare con se un’intensa sensazione di compimento; e riuscire a fare cose impensabili fino a pochi giorni prima.

Per tutti coloro che aspirano ad essere autori della propria vita, il Coaching può diventare un amico fedele.